ScopusWeb of ScienceGoogle ScholarAltri Databases
Impact Factor (IF)Eigenfactor (EI) e Article Influence (AI)Scimago Journal Rank (SJR)CiteScore, SNIP e IPPGoogle Scholar MetricsMCQ (MathSciNet)
This is the "Indicatori bibliometrici per riviste" page of the "Bibliometria" guide.
Alternate Page for Screenreader Users
Skip to Page Navigation
Skip to Page Content
Università degli Studi di Trento
Sistema Bibliotecario di Ateneo

LibGuides@UNITN




Bibliometria   Tags: bibliometria, indicatori bibliometrici  

Ultimo aggiornamento: Aug 17, 2017 Indirizzo del sito: http://libguides.unitn.it/bibliometria Stampa tutta la guida RSS Updates

Indicatori bibliometrici per riviste Stampa questa pagina
  Cerca: 
 
 

Indicatori primari e secondari

Gli indicatori bibliometrici primari sono misure elementari che consistono nel semplice conteggio delle pubblicazioni prodotte da un autore o delle citazioni ricevute in un determinato intervallo di tempo da un autore o da una rivista (ma anche degli accessi a una pagina web o dei download di un documento web), e sono all'origine di quelli che vengono definiti indicatori bibliometrici secondari o derivati.

 

Subject Category

Le Subject Category sono aree disciplinari di cui fanno parte le riviste inserite in JSR. Una rivista può essere inserita in più categorie.

A seconda della categoria in cui è inserita la rivista, cambia il valore degli indicatori.

 

All Science Journal Classification (ASJC o SC)

La All Science Journal Classification rappresenta le aree disciplinari (4 gruppi, suddivisi a sua volta in 27 aree di primo livello e 334 di secondo livello) presenti in Scopus.
Una rivista può appartenere a più di un’area contemporaneamente.
Riviste fortemente multidisciplinari sono catalogate in una categoria a parte chiamata “General / Multidisciplinary”.
Come per le SC, a seconda dell'area in cui è inserita la rivista, cambia il valore degli indicatori.
 

Database che misurano l'impatto delle riviste

Journal Citation Reports da Web of Science (Thomson Reuters)

La banca dati permette di determinare l’importanza relativa di riviste nei settori delle scienze e delle scienze sociali, in particolare attraverso l'analisi del valore di IF (impact factor) e dei suoi sottogruppi, calcolati sulla base del numero di citazioni che un periodico riceve. I dati sono estratti da oltre 7.000 riviste scelte come le piu' importanti e citate a livello mondiale nelle due categorie

Scopus (Elsevier)

Banca dati citazionale che copre tutti i rami della ricerca scientifica. È tra le più importanti risorse bibliometriche. In particolare, grazie a Scopus è possibile misurare l’H-Index, indicatore bibliometrico che misura l’impatto degli autori all’interno della comunità scientifica in base al numero delle pubblicazioni e delle citazioni ricevute.
 

 

 

Altri indicatori bibliometrici

Descrizione

Loading  Loading...

Tip