Salta al contenuto principale
Sembra che tu stia utilizzando Internet Explorer 11 o versioni precedenti. Questo sito Web funziona al meglio con i browser moderni come le ultime versioni di Chrome, Firefox, Safari e Edge. Se continui con questo browser, potresti vedere risultati imprev
Biblioteche UniTrento
Biblioteche UniTrento

LibGuides@UNITN




Equità & diversità: Differenze etnico-culturali

Una guida per orientarsi nelle risorse sulle tematiche delle diversità sociali e sulle eque opportunità.

Human Rights and Migration Law Clinic (HRMLC)

Né reato né sanzione, solo discriminazione: dialogo con Maurizio Veglio

Intervista a Maurizio Veglio di Massimo Vallerani

La Human Rights and Migration Law Clinic (Hrmlc), progetto comune dell’International University College, dell’Università di Torino e del Piemonte Orientale, è una delle numerose cliniche legali nate nelle nostre università per favorire la pratica giuridica degli studenti… [continua a leggere]

(articolo tratto da L’Indice dei libri del mese, visitato il 20/12/2021)

Immigrazione in Italia

 

© Limes

(dati aggiornato al 2018)

Link utili

Parole chiave

Caporalato; Cittadinanza; Discriminazioni razziali; Ghetto; Gruppi etnici; Immigrati; Integrazione; Migrazioni; Minoranze; Porrajmos; Razzismo; Rifugiati; Rom/Sinti/Zingari; Scolarizzazione; Sfruttamento; Xenofobia

Asylum seekers; Citizenship; Ethnic prejudice; Exile; Immigrants; Intolerance; Migration; Minorities;  Race inequities; Racism; Refugees; Roma; Xenophobia

Disponibili on line

Abdelaaty, L.E. (2021). Discrimination and delegation : explaining state responses to refugees. Oxford University Press.

McKee, K. & Delgado, D. A. (2021). Degrees of difference : reflections of women of color on graduate school. University of Illinois Press.

Pugh, J.D. (2021). The invisibility bargain : governance networks and migrant human security. Oxford University Press.

Tabbah, R. (2021). Arab American youth : discrimination, development, and educational practice and policy. Springer.

Giegerich, T. (2020). The European Union as protector and promoter of equality. Springer.

Bjørgo, T. & Mareš, M. (2019). Vigilantism against migrants and minorities. Routledge.

Caglar, A. & Glick Schiller, N. (2018). Migrants and city-making: dispossession, displacement, and urban regeneration. Duke University Press.

Articoli

Ohnmacht, F. & Yıldız, E. (2021). The postmigrant generation between racial discrimination and new orientation: from hegemony to convivial everyday practiceEthnic and Racial Studies44(16), 149–169.

Mattarella, G. (2020). Big Data e accesso al credito degli immigrati : discriminazioni algoritmiche e tutela del consumatore. Giurisprudenza commerciale, 47 (4), 696-716. (Online)

Czymara, C. S., & Schmidt-Catran, A. W. (2017). Refugees Unwelcome? Changes in the Public Acceptance of Immigrants and Refugees in Germany in the Course of Europe's 'Immigration Crisis'. European Sociological Review, 33(6), 735-751. (Online)

Dhalimi, A., Wright, A. M., Yamin, J., Jamil, H., & Arnetz, B. B. (2017). Perception of Discrimination in Employment and Health in Refugees and Immigrants. Stigma and Health. (Online)

Focarelli, C. (2017). Cittadinanza, diritto internazionale e sintonizzazione empatica nel “mondo uno”. Democrazia & sicurezza (Online), VII(4), 11-19.

Kraus, P.A. & Sciortino, G. (Eds.) (2014). Special Issue: The Diversities of Europe. Ethnicities, 14, (4).

Cerri, A. (2013). Minoranze linguistiche e politiche tra azione positiva e divieto di discriminazioni indirette: giurisprudenza americana e suggerimenti per l'esperienza italiana. Nomos, 2 , 1-5. (Online)

Izzi, D. (2008). Discriminazione razziale e accesso al lavoro: il caso Feryn. Il divieto di discriminazioni razziali preso sul serio. Rivista giuridica del lavoro e della previdenza sociale, 59 (4.2), 765-775.

Una discriminazione persistente: i Rom

ZINGARI. - Gruppo etnico migrante che s'incontra disperso in numerosi paesi d'Europa, nella Turchia asiatica, in Persia, Turkestan, Afghānistān, Belūcistān, Siberia, Egitto, sulla costa settentrionale dell'Africa e sinanche nell'America Settentrionale e Meridionale; si distingue dai popoli vicini e da coloro che li ospitano per lingua, costumi e caratteri fisici.

Una serie svariata di nomi è usata a designare gli Zingari; essi stessi si chiamano rom o manush, cioè "uomo". Il nome con cui questi gruppi vaganti sono generalmente conosciuti è però quello di Atzigan o Atsigan (donde l'italiano: Zingari, nel passato: Cingari, Cingani; il tedesco: Zigeuner; l'ungherese: Czigány, ma sono anche detti Egiziani - dal loro presunto paese di origine - donde lo spagnolo: Gitanos e l'inglese: Gipsies) e, in Francia Boemi (Bohémiens).

Meneghini, A.M. (2017). Stereotipi e paure degli italiani nei confronti degli zingari: una rassegna degli studi psicosociali condotti in Italia. Psicologia sociale, 1, 3-32.

Paolini, M. (2017). Zingari: come chiamarli?. Il ponte, 73(2), 46-57.

Santilli, C. (2017). I rom che raccolgono il ferro a Roma: vuoti normativi, economia informale, antiziganismo. Anuac , 6, 141-163. (Online)

Bortone, R. (2016). La scolarizzazione dei minori rom in Italia: criticità e buone pratiche. La rivista di servizio sociale, 56(2), 10-27.

Ciuciu, A. (2016). Sono rom e ne sono fiera. Roma: Alegre.

Stauber, R. & Vago, R. (2007). The Roma a minority in Europe : historical, political and social perspectives. Budapest ; New York : Central European University Press

Mehr, M. (2006). Labambina: romanzo. Milano: Effigie.

Mariella Mehr è nata Zurigo da madre zingara di ceppo jenische. Come molti altri figli del popolo nomade nati in quegli anni in Svizzera e in Svezia, la Mehr fu vittima dell'iniziativa di sedentarizzazione forzata del popolo zingaro organizzata dall'"Opera di soccorso per i bambini di strada". E da questa esperienza di sradicamento, segregazione e colpevolizzazione che nascono tutte le sue opere e in particolare i romanzi della "trilogia della violenza" di cui "Labambina" fa parte.

Donati, V. (2003). Porrajmos : la persecuzione razziale dei rom-sinti durante il periodo nazi-fascista. Mantova : Istituto di cultura Sinta.

FRA (2014). Discrimination against and living conditions of Roma women in 11 EU Member States.

FRA (2014). Education: the situation of Roma in 11 EU Member States.

FRA (2014). Poverty and employment: the situation of Roma in 11 EU Member States.

 

Scelti tra gli scaffali

Loury, G. C. (2021) The anatomy of racial inequality : with a new preface . 2nd ed. Cambridge, Mass: Harvard University press.

De Sario, B. & Galossi, E. (2020) Migrazioni e sindacato : lotta alle discriminazioni, parità dei diritti e azione sindacale nel contesto della crisi pandemica : IX rapporto . Roma: Ediesse.

Farris, D. N. et al. (2020) Gender, sexuality and race in the digital age . Cham: Springer.

Goisis, L. (2019) Crimini d’odio : discriminazioni e giustizia penale . Napoli: Jovene.

Tizzi, G., Albiani, S. &a Borgioli, G. (a cura di) (2018). La "crisi dei rifugiati" e il diritto alla salute: esperienze di collaborazione tra pubblico e privato no profit in Italia. Milano : Angeli, 2018

Grosfoguel, R. (2017). Rompere la colonialità: razzismo, islamofobia, migrazioni nella prospettiva decoloniale. Milano; Udine: Mimesis.

Sagnet, Y. & Palmisano, L. (2015). Ghetto Italia: i braccianti stranieri tra caporalato e sfruttamento. Roma: Fandango Libri.

Tesi UniTrento

Autore: XHIHANI ERJONA
Titolo: IL PRINCIPIO DI NON DISCRIMINAZIONE E I DIRITTI IN MATERIA DI PREVIDENZA SOCIALE AGLI STRANIERI EXTRACOMUNITARI
RelatoreSCARPONI STEFANIA
Anno accademico: 2010/2011 
Corso: Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni - Giurisprudenza [0205F]
Struttura didattica: Facoltà di Giurisprudenza
Autorizzazione: Autorizza la consultazione
Formato: digitale
Segnatura: 0205F-432

 

Per consultare tutto il catalogo delle tesi, clicca qui.

In altre biblioteche del CBT

Per approfondire

LA RAZZA E IL POTERE DELLA NARRAZIONE

Una lezione di Jessica Maucione della Gonzaga University su letteratura, cinema e cultura americana.

di Jessica Maucione
Professoressa associata di inglese e studi femminili e di genere alla Gonzaga University di Spokane, Washington, USA.

Leggi qui

LaC Dossier - Ciambra agosto 2017

La vita quotidiana in un campo nomadi, la Ciambra di Gioia Tauro, tra le bonifiche della Protezione Civile e le fiamme degli incendi. Il racconto in immagini di Saverio Caracciolo, che ha vissuto per dieci giorni tra fumi tossici e speranze di cambiamento.

Guarda il video